LLOOGG, disservizi, futuro

Wednesday, 21 January 09
Aggiornamento: LLOOGG e' nuovamente online sui nuovi server.

E' da tanto tempo che non scrivo sul blog, sono stato molto preso dal lavoro in questi ultimi mesi per cui nel tempo libero ho preferito stare a chilometri di distanza dal computer :)

Oggi voglio usare il blog per parlarvi di LLOOGG, un servizio da molti punti di vista anomalo. E' nato per caso perche' un pomeriggio mi e' girata questa storia del tail -f via web. Ci avro' messo due o tre giorni ad avere la prima beta online. Nelle settimane successive ho aggiustato i bachi, aggiunto i grafici nello storico, ed altre piccole cose, fino al suo inserimento tra i prodotti di Merzia.

Il tutto erogato in una filosofia best-effort, senza far pagare niente ma senza alcuna pretesa di assicurare un servizio serio. Col tempo pero' il numero degli account e' cresciuto, e questo modello non funziona piu'.

Siamo ad un bivio: dovremmo chiuderlo o trovare un modello alternativo, ma l'idea di una chiusura non ci piace perche' io e Fabio siamo i primi utenti di LLOOGG, perche' dovremmo fare a meno di questo servizio?

La soluzione e' quella di far diventare il servizio a pagamento. Domani ci incontreremo su Skype e decideremo il prezzo, compreremo i server, e inizieremo ad installare il tutto. Nel mentre stileremo anche un piano di sviluppi perche' il servizio deve anche, seppure in maniera lenta e "conservativa", evolversi.

Questo e' il piano. Speriamo che almeno qualcuno dei nostri utenti decidera' di acquistare il servizio, che tentera' di avere un prezzo piu' che accessibile. Per tutti gli account free cio' che sara' fatto e' di limitarne in maniera molto ma molto seria l'utilizzo, deve essere solo una demo, perche' con gli account free che gravano sul server non e' possibile assicurare un servizio degno di questo nome.

Nel frattempo ho provveduto a rimettere su il servizio anche se la macchina immagino si ripinatera' tra qualche giorno come ha fatto puntuale come un orologio svizzero. Comunque questa e' la decisione. LLOOGG rimane a Merzia, che tentera' di farlo diventare un piccolo business da un lato per non essere un "peso" e dall'altra un servizio di statistiche diverso e interessante.

Non ci interessa che diventi enorme, ci basta che arrivi in pari e che paghi i propri sviluppi e costi di erogazione: e' tutto quello che e' necessario per non essere un peso, per creare nel suo piccolo un minimo di occupazione, e per essere un servizio all'altezza di quello che un utente pagante si aspetta. Tutto quello che arriva in piu' e' ben accetto :)

Grazie per la pazienza che avete avuto fino ad ora a tutti gli utenti di LLOOGG.

Vi prego, se potete, di diffondere la notizia sui vostri blog. Non e' stato un buon periodo ma e' importante che gli utenti sappiano che stiamo facendo qualcosa di serio e che abbiamo un obiettivo per questo servizio, finalmente. Grazie.
post letto 9800 volte (3.1 letture al giorno in media)
Postato alle 12:26:58 permalink | 63 commenti | stampa | posta | trackbacks