Questa antenna è pericolosa per la salute?

Thursday, 01 October 09

English

Sorry if I ask here this strange question.

I could like to rent a little room in this building, in order to use it as office. It's cheap but it's not too bad inside. The problem is, this monster-antenna very near the building.

I'm not able at all to guess if this is going to hurt the health or not. What I think is a good sign is that the actual transmitters appear to be placed a lot higher than the building itself...

Somebody has a clue? The following is the picture. Thanks for any hint.

Italian

Scusate ma... non so a chi chiedere.

Vorrei affittare una stanzina di quello stabile come ufficio, costa poco e non è malaccio dentro ma c'è quella antenna mostruosa.

Non sono in grado di valutare se sia dannosa o no per la salute. La cosa che mi consola è che è molto più alta della casa...

Qualcuno ne sa qualcosa? Ecco l'immagine. La casa è quella proprio accanto all'antenna:

Ecco l'antennone
post letto 15835 volte (5.7 letture al giorno in media)
Postato alle 13:39:07 permalink | 28 commenti | stampa | posta | trackbacks

Commenti

emaaaa Scrive:
01 Oct 09, 13:49:35
Tecnicamente sei sotto la campana di buio del raggio di azione dell'antenna, quindi non dovresti avere problemi.

Però rimetto al giudizio di chi è esperto :-)
antirez Scrive:
01 Oct 09, 13:58:51
@emaaaa: grazie mille per il feedback :)
me Scrive:
01 Oct 09, 14:12:53
bisognerebbe avere il diagramma di irraggiamento del singolo elemento e le potenze in gioco. a spanne vale il discorso di emaaa ma dipende dalla potenza. basterebbe procurarsi un misuratore di campo e sapere i valori dannosi per la salute o chiedere ad arpat.... la vedo dura
Doxaliber Scrive:
01 Oct 09, 15:31:48
Ma il wi-fi che molti di noi usano, nonché i cellulari, il bluetooth non producono anch'essi onde elettromagnetiche? Perché in tal caso l'antenna, per di più posta così in alto rispetto all'abitazione, dovrebbe essere il minore dei mali, o no?
Nino Scrive:
01 Oct 09, 15:39:53
Come dice emaaaa non dovrebbero esserci problemi, tuttavia se vuoi fare un controllo, misura la potenza delle emissioni, il limite per legge mi sembra sia 6Vm.

nonostante questo sono d'accordo con doxa siamo continuamente bombardati da radiazioni elettromagnetiche non vedo perché il ponte radio dovrebbe rappresentare un problema peggiore.

Nino
01 Oct 09, 15:41:47
Quando "gli altri" invaderanno la terra, non bombarderanno quelle antenne, perche` le usano per mandare i raggi che controllano i cervelli delle persone.

Quindi, prendi si` l'ufficcio, ma prima di andarci ogni giorno, copri bene la testa:

http://en.wikipedia.org/wiki/File:ManWearingTinFoilHat.jpg
sissensio Scrive:
01 Oct 09, 15:50:04
@Doxaliber dovrebbe essere lo stesso ma alla fine penso che centri molto la potenza di trasmissione che suppongo sia notevolmente più forte di quella di una chiavetta Bluetooth o un AccessoPoint WiFi.
In ogni caso per "vederci chiaro" penso anch'io che sarebbe opportuno vedere il diagramma di irraggiamento delle suddette antenne anche perché vedo dalla foto che sono orientate leggermente verso terra e non sono perfettamente orizzontali, per cui può essere che l'appartamento non si trovi più dentro il cono d'ombra bensì interseca il campo di irraggiamento.
ludo Scrive:
01 Oct 09, 17:48:47
Ma levarsi il pensiero e cercare una stanza da un'altra parte no? :)
Doxaliber Scrive:
01 Oct 09, 21:46:34
@ludo, metti che quella casa sia affittata a prezzo stracciato proprio perché ci sono le antenne? :-D
antirez Scrive:
02 Oct 09, 08:22:49
Grazie a tutti delle risposte :)

Per tutti quelli che sostengono che già siamo sommersi, che problema crea l'antenna? Credo che il ripetitore esponga molto di più del router wifi o del cordless, dunque già mi becco tutte le altre per il mio geekismo, non volevo sommarci le altre :)

Ho chiamato l'arpat di Catania, sono pronti a fare la misura e magari lasciare gli strumenti per qualche giorno per vedere qual'è l'andamento delle emissioni, se il proprietario me lo consente lo faccio. Sarebbe anche nel suo interesse credo, visto che lui ci va spesso.

@ludo: il problema è che questa casa è alle spalle della casa della mia ragazza, che lavora con me, dunque sarebbe ideale. Inoltre costa relativamente poco. Detto questo nel dubbio e senza misure io non la prendo.

Altra info: a quanto pare si può usare un semplice ciondolo di quelli che si illuminano quando stai per ricevere una telefonata per capire se ci sono più di 10 volts / metro. Anche se già è troppo si può usare questa tecnica magari per dire "ok è off limits".

Ho provato a costruirlo io. Ho preso una antenna wifi, un diodo al germanio come rivelatore, due transistor in casacata in configurazione Darlington, ma niente da fare, chissà dove sbaglio, non capto nulla. Forse devo necessariamente fare un circuito risonante per quelle frequenze, cosa completamente oltre i miei skill elettronici...

Vi faccio sapere come finirà :) Grazie ancora.
havana9 Scrive:
03 Oct 09, 14:23:03
Ciamo maestro, io la butto li, molto pratica e molto real engineering.

Procurati un galvanometro e fai una bobina con un po' di filo elettrico, di quello per i circuiti elettronici.

Poi vai in un punto/posto che sai a basso inquinamento elettromagnetico muovi velocemente la bobina in diverse direzioni e vedi qual è il valore massimo di correte che leggi.

Poi ti rechi sul posto e ripeti l'esperimento partendo da lontano ed avvicinandoti all'antella.
Il campo elettromagnetico diminuisce col quadrato della distanza.
Man mano che ti avvicini dovrebbe aumentare, appena sei nel cono d'ombra la misura della corrente fatta col galvanometro dovrebbe essere piu' bassa.

Se è piu' bassa del posto che reputi tranquillo allo non dovrebbero esserci problemi.

E' una misura _qualitativa_ indiretta.

Pero' se il galvanomentro ti costa piu' del misuratore del campo magnetico allora aspetta l'arpa o compralo tu :)
havana9 Scrive:
03 Oct 09, 14:25:24
Dimenticavo, non ricordo piu' le leggi ma per aumentare la corrente indotta devi aumentare il raggio della bobina ed il numero di spire.

quindi potresti fare l'applicazione su un bel tamburello tradizionale, e facendo finta di suonare una tarantella muoverti nel piazzale agitandolo ;)
asbesto Scrive:
05 Oct 09, 15:00:04
Nella mia pagina web sotto la dir "roba" c'e' un progettino "rilevatore di microspie" o qualcosa del genere. Comunque sono tutte stronzate: dipende dalla potenza di emissione, dalla modalita' di emissione, il tutto decresce col quadrato della distanza, sei sotto un cono d'ombra, le misure qualitative indirette sono stronzate, il wifi non fa un cazzo di niente, i cellulari sono COMUNQUE piu' dannosi perche' stanno a 2 cm DAL TUO CERVELLO. La mia risposta in qualita' di radioamatore ed esperto di fisica ed elettronica e': VAI TRANQUILLO E NON FARTI PARANOIE DA IGNORANTI. LE ONDE ELETTROMAGNETICHE NON FANNO UN CAZZO DI NIENTE. Polemiche e paragoni del cazzo con forni a microonde o radar militari >/dev/null
antirez Scrive:
05 Oct 09, 15:40:36
@asbesto: grazie Asbesto, condivido. In ogni caso il proprietario non era affatto felice di una possibile visita dell'arpa, dunque la storia della misurazione diretta non è possibile.

In ogni caso ti ringrazio con questa perla che proviene da un posto esposto ad altissime radiazioni elettro magnetiche:

http://img21.imageshack.us/img21/2655/transformer....
havana9 Scrive:
05 Oct 09, 18:40:26
@asbesto && @antirez
Non voglio accendere flame :)
La mia era solo una indicazione di tipo pratico, non è certo una misura.
Tra l'altro non è necessaria nessuna attrezzatura costosa.
Basta un tester, anche non FLUKE ;) e so che il maestro antirez ha tale strumentazione alla sua portata.

Per il resto spesso è comodo sapere che una grandezza varia e quanto varia in proporzione.
Questo nella applicazioni pratiche, terra terra.
E parlo con senso visto che spesso devo arrangiarmi in questo modo.

Le misure indirette non sono precise, ma spesso sono facili da fare e danno una idea. che è meglio di niente.

Poi il metodo da me proposto era molto ironico ;)

P.S.: le microonde sono elettromagnetiche e qualcosa la fanno, ok ok le frequenze sono piu' alte


per il resto non mi sentirei di affermare con certezza che l'inquinamento elettromagnetico è privo di effetti collaterali.
asbesto Scrive:
08 Oct 09, 17:42:57
Non puoi paragonare un forno a microonde con qualsiasi antenna. E' come paragonare un iceberg di 40 km alla deriva verso casa tua con una goccia d'acqua che stilla da un contagocce.
havana Scrive:
09 Oct 09, 12:41:39
Infatti non paragono, faccio notare che i campi elettromagnetici sono in grado di interagire con la materia, in particolare cedendo energia, e cio' spesso causa la rottura delle mebrane cellulari o altre alterazione su fenomeni di osmosi, segnalie elettrici ecc.

Io coltivo dubbi
http://www.studiosra.it/news/esposizione.htm

poi ogniuno e' libero di fare e pensare quello che vuole.

P.S.: Il maestro antirez, si e' gia' sorbito abbastanza raggi X da vecchi monitor CRT, risparmiamogli l'antenna :)
antirez Scrive:
09 Oct 09, 13:04:43
@havana: è un peccato che non si investa un pò di più negli studi sulle interazioni delle onde elettromagnetiche con la materia organica... comunque io pensavo che i livelli di esposizione del ripetitore fossero molto maggiori di quelli normali di un router wifi o del PC di casa, o del ripetitore di Sky, o del forno a microonde quando stai a debita distanza.
havana9 Scrive:
09 Oct 09, 17:53:15
Il livello di emissione dipende dalla potenza della sorgente e dalla distanza.
Per cui si dovrebbe parlare delle misure del campo elettrico attorno alla sorgente, il che' non è agevole :)
la cosa che pero' a me preoccupa di piu' non è tanto l'esposizione ad una sorgente pittosto potente, quanto la continua esposizione a una sorgente modensta.
Nessuno sa cosa succede dopo decine di anni di esposizione al campo elettrico di una linea ad altissima tensione, o a una antenna generica.

Io temo che sia un un po' come le radiazioni se ne possono assorbire una certa quantità, oltre nascono problemi, che la quantità sia stata assorbita a modo spot o in lunghi periodi non ha importanza.
questo almeno vale per chi fa radiografie o altra esposizione ai raggi X
ernest Scrive:
12 Oct 09, 14:02:48
il trasformer fa ridere
mapi Scrive:
12 Nov 09, 19:24:26
@havana: beh dai a me il tuo metodo piaceva ^^ antirez ci avrebbe fatto successo con un video su youtube :p

@asbesto: non so se è più carino il transformer di antirez o il tuo > /dev/null :p

@antirez: alla fine della fiera ci sei andato lì sotto?

@tutti: morale della favola, io che personalmente non ci capisco una mazza, e trovavo questo post e gli interventi molto interessanti... ho concluso nella confusione più totale!
donna Scrive:
26 Feb 11, 17:53:48
Non è pericoloso.
Craton Polac Scrive:
27 Apr 11, 07:56:48
Salve a tutti, io penso che a quella distanza dall'antenna la casa sia schermata dalla conica di buio dell' antenna. Inoltre ci tengo a dire che ormai con le tecnologie senza fili e microonde siamo attraversati ogni istante da quando nasciamo a quando moriamo da onde elettromagnetiche. A conclusione l' antenna non è dannosa per te ma per i tuoi vicini!..
Anonimo Scrive:
28 Nov 11, 23:00:18
E' pericolosissimo, non ascoltate chi non ne sa nulla. C'è un conflitto di interessi enorme per mantenere queste cose cancerogene. Poi se ne lavano le mani mentre i vostri parenti muoiono "misteriosamente" di cancro vent'anni dopo. E non saprete mai la verità.
donna russa Scrive:
24 Jan 12, 21:20:16
If you're in the building you'll not notice the antenna, because there are no windows :)
07 Apr 12, 07:56:00
quella distanza dall'antenna la casa sia schermata dalla conica di buio dell' antenna.
Kaushal Scrive:
23 Jul 12, 03:49:42
Ebbene, l'articolo è in realtà la più dolce topic su questo problema correlato. Sono in sintonia con le vostre conclusioni e assetato Aspettiamo le vostre grazie updates.Saying prossimi non sarà solo sufficiente, per la lucidità tremendo nella tua scrittura. Ho immediatamente afferrare il vostro feed rss per rimanere al corrente di eventuali aggiornamenti.
Kaushal Scrive:
23 Jul 12, 03:50:43
Ebbene, l'articolo è in realtà la più dolce topic su questo problema correlato. Sono in sintonia con le vostre conclusioni e assetato Aspettiamo le vostre grazie updates.Saying prossimi non sarà solo sufficiente, per la lucidità tremendo nella tua scrittura. Ho immediatamente afferrare il vostro feed rss per rimanere al corrente di eventuali aggiornamenti.
Comments closed