Su last.fm, sovrappensiero

Wednesday, 01 October 08
Qui a Pedara ancora non fa freddo, ma al contrario di quanto ho visto oggi durante una breve visita a Campobello, dove c'erano i muri delle case gialli di sole, qui il cielo non è più luminoso, si limita a minaccia perennemente pioggia come se fosse una sorta di auto difesa della natura nei confronti del caotico scorrere delle macchine per la strada principale di quello che un tempo era un piccolo paese di montagna, e che oggi somiglia sempre più ad un quartiere dormitorio.

Non posso stare sempre davanti ad una tastiera quando sono da solo, è una verità assoluta questa, cosa dovrei fare quando finisco di lavorare, tornare al mio hobby preferito che coincide in gran parte con il lavoro? Se non guardo un film che ho scaricato nelle ore precedenti per ora l'alternativa che preferisco è la musica.

Qualche giorno fa ero in una di quelle condizioni mentali strane per cui ti convinci che non puoi andare avanti ad ascoltare le stesse cose ancora per molto. Devi spaziare, aprirti agli infiniti orizzonti della musica, scoprire quello che ascoltano ora quelli che hanno 10 anni meno di te. Così nel tentativo di spaziare facendo una cosa diversa sono finito davanti ad una tastiera su last.fm... alla ricerca di musica o di persone che ascoltano musica che mi piace per vedere quale altra musica ascoltano che io non conosco.

Baustelle

I Baustelle oltre ad essere i posti in cui gli emigranti siciliani andavano a lavorare duramente in Germania, sono anche un gruppo musicale che last.fm mi ha consigliato partendo dai CCCP. La musica che fanno è poco sincera, mi sembrano i luna pop degli intellettuali, che si guardano bene dall'ascoltare robe da ragazzini ma a quanto pare non digeriscono la buona musica. Avevano bisogno di una alternativa e i Baustelle si sono presentati a loro come il deus ex machina.

Peccato perchè in alcuni punti musicalmente non sono neppure così male, ma la assoluta banalità della maggior parte delle armonie e alcuni testi veramente imbarazzanti neutralizzano qualunque traccia di germe creativo si celi tra le note. Ad esempio c'è un pezzo che si chiama Un romantico a Milano il cui testo alla fine dice L'erba ti fa male se la fumi senza stile.

Ora, con tutta la buona volonta, che minchia significa? Al massimo nel fumare l'erba ci può essere lo spirito, la sintonia, ma lo stile?! Devi essere necessariamente uno pseudo-lunapopparo-finto-intellettuale per dire una cosa del genere. Poi questo tono cauto non lo sopporto, e quando lo abbandonano è per ripetermi che Charlie fa surf. L'ho capito, con buona pace dei teorici dei ritornelli (esistono? spero di no).

In uno dei pezzi in cui canta la donna, L'Aereoplano si sentono pesanti campi di energia, si dilata lo spazio intorno a te, il tempo defluisce in maniera instabile e poi alla fine lo vedi: il festival di Sanremo 1990 si staglia davanti ai tuoi occhi (ascoltare per credere).

Bluvertigo

I Bluvertigo sono teoricamente più in linea con quello che potrebbe piacermi, li ho ascoltati per caso centinaia di volte ma non gli avevo mai dato una speranza, quella era la loro occasione buona (immagino come saranno stati emozionati)... ma... la musica che concretizzano ha un retrogusto fanciullesco che mi infastidisce e c'è una certa carenza di idee nei testi, questo da Morgan non me lo aspettavo, a vederlo mi sembra anche una persona intelligente e profonda. Forse era troppo giovane?

In ogni caso alcuni pezzi, uno dei quali è sovrappensiero, mi piacciono: sono Battiatici nelle liriche e nella musica, sono significativi ma ti parlano da lontano, da un mondo fatto di idee. Sovrappensiero è arrivata la primavera, si va a un concerto e ci si perde, o il citare le processioni, c'è qualcosa che mi affascina e mi coinvolge in questo tipo di musica (difficilmente sarei pazzo dei CCCP altrimenti).

Anche sovrappensiero cade nella trappola del ritornello orecchiabile che forse Battiato avrebbe saputo evitare in maniera più abile, ma pazienza.

Il miglior last.fm è chiedere ai tuoi amici

Infatti la sera dopo, al bar, ho chiesto ai miei amici. Poi ho parlato in chat con altri miei amici più lontani, e ho scoperto delle cose interessanti, che trovate di seguito nella forma di due video di youtube, uno per ogni artista, seguiti da altri due video di youtube di cose che conoscevo già ma che mi piace condividere con voi. Buon ascolto, la musica è troppo per essere ignorata solo perchè immersi nei casini giornalieri.

Nneka, heartbeat



Wax Tailor, Que Sera



CCCP, Manifesto



Sepultura, Manifest

post letto 6558 volte (2.1 letture al giorno in media)
Postato alle 11:38:03 permalink | 1 commento | stampa | posta | trackbacks

Commenti

havana9 Scrive:
02 Oct 08, 22:40:27
Lo sai...
Produci consuma crepa
sbattiti fatti crepa
cotonati i capelli, rompiti le palle, crepa
crepa, crepa

Ora e sempre cccp
Comments closed